Come dipingere in stile Thun


Sei qui Home » Hobby Creativi » Scrittura e Disegno » Pittura e colorazione » Come dipingere in stile Thun

In questo tutorial vi mostro come dipingere in stile Thun. Infatti di recente mi sono cimentata nella colorazione della volpe e del coniglietto che fanno parte dei Kit Decora con un amico che ho acquistato per beneficenza. Quindi nel video di oggi vi spiegherò come ho dipinto il coniglietto con il pulcino e vi svelerò anche qualche piccolo trucchetto e consiglio che ho imparato dopo aver fatto il primo esperimento di colorazione con la volpe.

Se preferite potete anche guardare il video tutorial che trovate in fondo all’articolo.

Kit decora con un amico Thun: come colorare (tutorial)

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai solo la newsletter! Lo spam non piace neanche a me.

E poi, puoi annullare l’iscrizione quando vuoi.

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d’uso

[I link Amazon eventualmente presenti sono affiliati. Un piccolo guadagno per me senza alcun rincaro per voi!]

Se decidiamo di dipingere il nostro Thun con colori simili all’originale per prima cosa cerchiamo e scarichiamo una foto dell’oggetto da cui prendere spunto.

Per dipingere il corpo del coniglio prendiamo dell’acrilico bianco e mescoliamolo bene con un po’ di acrilico marrone terra di siena bruciata.

Per amalgamare i colori io non uso il pennello, per evitare di sovraccaricarlo di pittura.

Se il colore è troppo pastoso allunghiamolo con un pochino di acqua. Per non rischiare di esagerare io uso un contagocce.

Di ogni colore dovremo dare almeno due mani. Per questo motivo, se useremo una miscela di colori come nel caso del bianco, è meglio prepararne una quantità abbondante. Infatti sarebbe molto difficile riuscire a ottenere la stessa tinta nel caso dovessimo rifarla.

Dotiamoci di pennellini di diverse misure e dipingiamo il corpo.

Dobbiamo stendere molto bene il colore così che non si vedano né le righe del pennello né la direzione delle pennellate.

Pennelli piatti e a punta

Cerchiamo di dipingere con calma per essere il più precise possibile soprattutto nelle zone in cui ci sono gli stacchi di colore. Così si possono ridurre anche gli sbaffi di pittura che si possono lasciare inavvertitamente.

Sebbene le sbavature siano recuperabili, è molto meglio cercare di fare un lavoro pulito fin da subito.

Facciamo asciugare appoggiando l’oggetto su un rialzo per evitare che la vernice della parte inferiore si attacchi alla carta. Infatti, dopo aver fatto qualche errore con la volpe mi sono accorta che è meglio dipingere un colore per volta e farlo asciugare almeno un’ora prima di riprendere in mano l’oggetto. In questo modo c’è sempre una zona senza pittura, o con colore già asciutto, per poter maneggiare meglio l’oggetto.

Se è avanzato del colore copriamolo con della pellicola da cucina a contatto per evitare che si secchi.

Dopo aver dato la seconda mano al corpo e averla fatta asciugare dipingiamo i dettagli più piccoli. Ora per esempio dipingo di marrone scuro gli occhi e l’interno delle orecchie. Per farlo usiamo un pennellino più piccolo a punta.

Colori acrilici

In caso di sbavature è importante agire subito. Perciò teniamo a portata di mano alcuni cotton fioc e un po’ di acqua. Inumidiamo la punta di uno e usiamolo per eliminare la sbavatura. 

Ora usiamo il pennello un po’ sporco di marrone per rendere un po’ più scuro l’acrilico rosso, poi dipingiamo anche le foglie.

Una volta asciutto passiamo a dipingere anche il pulcino. Per la seconda mano del pulcino aggiungo al giallo dell’acrilico oro poco coprente.

Acrilico color oro

Per il contorno delle orecchie invece uso dell’acrilico oro coprente.

Ora passiamo alla parte finale: quella delle sfumature e della sottolineatura dei dettagli. Questo secondo me è il passaggio più difficile in assoluto da fare, soprattutto perché in queste ceramiche Thun alcune scanalature sono state eliminate quindi è più difficile riuscire a ottenere risultati simili all’originale.

Usiamo un pennellino piatto piccolo e un po’ di acrilico marrone. Scarichiamo il pennellino su un po’ di carta, poi passiamolo in tutte le rientranze della ceramica. Sfumiamolo per evitare di creare una linea netta.

In caso di necessità eliminiamo gli eccessi di colore usando un cotton fioc imbevuto con poca acqua. Usiamo un pennellino piccolo a punta per definire i dettagli più piccoli.

Come ultimo passaggio stendiamo una o due mani di vernice protettiva opaca.

Volpe Thun del kit “Decora con un amico”
Coniglietto con pulcino Thun, kit “Decora con un amico”
Volpe e coniglietto con pulcino dipinti.

…e noi ci vediamo alla prossima.

Ciao!

Come dipingere la ceramica Thun – video tutorial

https://youtu.be/8sWBngaCgFQ

Pubblicato da Letizia

Io sono Letizia, una YouTuber creativa, energica e positiva! Sul mio canale "Vivi con Letizia" pubblico tutorial sui maggiori hobby creativi ma puoi trovare video anche su riciclo creativo, decorazione e organizzazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pare che sia attivo un AdBlocker: disabilitalo per usufruire dei contenuti!